14 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > Freestyle
www.freestyle.fihptoscana.net

luca ulivieri nel guinness dei primati

07-04-2010 - Freestyle
Giunness dei primati, un libro che ogni anno vende 100 milioni di copie in 100 paesi diversi e in 37 lingue. Il testo più venduto al mondo, il terzo in assoluto dopo la Bibbia e il Corano. Nel prossima edizione, quella del 2011, su questo libro ci sarà anche il nome di un 19enne di Vada: Luca Ulivieri. Chi sabato scorso ha seguito lo show dei record, programma condotto da Paola Perego su Canale 5 in prima serata, lo saprà già. Un´impresa quella del campione dell´Asd Pattinaggio Vada della nazionale italiana di pattinaggio freestyle. Per tutti gli altri basta dire che Luca, semplicemente un ragazzo che con i roller ai piedi è in grado di strabiliare, si è aggiudicato un record effettuando il maggior numero di "passi di Alà" su conetti posti tra loro a 60 cm in una ellisse. Luca, abituato a numeri ben più difficili, ha effettuato 86 figure ripetute in un minuto senza alcuna penalità, 4 in più della collega e campionessa del mondo roller Sarah Veronese.
Luca e Sarah sono stati selezionati dal CT della nazionale Enrico Perano per partecipare al programma, tra le altre cose Enrico detiene tre record nel libro dei guinness già da anni.
Luca, un ragazzo come tanti ma che grazie ai suoi pattini ha girato il mondo vincendo ogni tipo di premio, compreso un mondiale nello style slalom nel 2007 a Milano e tanti piazzamenti nelle prove mondiali di Parigi, Mosca, Barcellona e molte altre tappe di pattinaggio freestyle, l´ennesimo successo. Luca Ulivieri con il suo world record, dunque, sarà presente nell´edizione 2011 del libro più famoso del pianeta, oltre che nei format televisivi di Spagna, Russia, Grecia e Polonia. Al fianco di campioni dello sport straordinari, certo, ma anche di veri e propri fenomeni da baraccone. Come John Lynch, l´uomo con più piercing sul corpo (241) e ospite proprio nella puntata di sabato scorso insieme al portacolori vadese, ma anche Jyoti Amge, l´adolescente di origine indiana più bassa al mondo con i suoi 61,95 cm. I prossimi obiettivi? Sicuramente il prossimo campionato del mondo di Seul, anche se prima sarà il 29 e 30 maggio 2010 al Trocadero davanti alla Tour Eiffel a Parigi per la "Paris Slalom World Cup". Nel frattempo Luca Ulivieri ha trovato anche il tempo di conseguire il brevetto di 1º livello di allenatore e di seguire il corso freestyle a Senigallia presso la scuola italiana di pattinaggio a rotelle CONI tenuto dal suo ex allenatore, il livornese Barsotti Massimo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account